Guido Catalano

 

la domenica pomeriggio

 

la domenica pomeriggio

è il luogo della disperazione

mi piacerebbe

disperarmi un po’ con te

questa domenica pomeriggio

che non so se te l’ho detto

è il luogo della disperazione

 

potremmo urlare

potremmo spaccare piatti e tazze

potremmo fare la lotta

potremmo saltare sul letto fino a

picchiare la testa al soffitto

potremmo tirarci i capelli

fare la pipì dalla finestra

rincorrerci intorno al tavolo sempre più veloci

potremmo piangere e poi ridere e

poi ripiangere e poi riridere

potremmo vestirci da donna

con tacchi altissimi

potremmo ballare fino a crollare

senza fiato

sudare tutto il sudore del mondo

potremmo imprecare il cielo, gli uomini e gli dei

potremmo cantare

 

la domenica pomeriggio

non so se te l’ho detto

è il luogo della disperazione

 

bisognerebbe avere un gatto

 

in alternativa

amerei disperarmi un po’ con te

credo di avertelo detto

in questo luogo di disperazione

di questa domenica

in questo pomeriggio

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...