Al telefono con Archinà

Per un anno intero, il 2010, la Guardia di Finanza, per ordine della Procura di Taranto, intercetta il telefono dI Girolamo Archinà. Alla fine sono 50mila le telefonate ritenute di interesse. Il telefono dell’ uomo che è protesi, orecchio e ufficiale pagatore dei Riva, squilla in continuazione, le sue giornate sono un suk permanente di richieste e concessioni. Politici, sindacalisti, giornalisti, preti, tutti lo vogliono e lui ne ha per tutti. In questo mastodontico numero di file audio Repubblica, dopo un ascolto complessivo, ha individuato una ventina di conversazioni utili a documentare cosa è stato, ed è, il “sistema Riva”

CINQUE ANNI ALLA RICERCA DELLA VERITA’ – I PROTAGONISTI

9 luglio 2010 – 17:20
“Ci pensa il nostro amico Corrado”
Ivo Allegrini, per 22 anni Direttore dell’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del Cnr, poi consulente dell’Ilva, informa Archinà che ha parlato con Clini. L’allora direttore generale del ministero dell’Ambiente si sarebbe dimostrato disponibile a “rimettere le cose in sesto”
 guarda il video sulla pagina di Repubblica

22 febbraio 2010 – 10:41
“Hai sentito i Riva per quella storia che interessa a Clini?”
Il nome del ministro dell’Ambiente del governo Monti spunta anche in una precedente conversazione. Questa volta Allegrini vuole sapere se il gruppo dirigente dell’Ilva è stato informato sugli interessi “dell’amico Corrado” in Brasile
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
22 luglio 2010 – 13:41
“Il numero di Bersani? Ma ce l’ha! si sentono settimanalmente”
Ad Archinà vengono chiesti i contatti del gruppo dirigente dell’Ilva perché possano essere raggiunti dallo staff del segretario del Pd Pierluigi Bersani e lui risponde dimostrando una grande consuetudine dei Riva con Largo del Nazareno
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
6 luglio 2010 – 22:01
Quando Vendola rassicura Archinà “non mi sono scordato”
Il governatore della Puglia parla con l’eminenza grigia dell’Ilva, lo tranquillizza, dice che non si è dimenticato dell’impegno con i Riva e si complimenta con Archinà per l’abilità con cui ha ‘placcato’ un cronista. È l’intercettazione già uscita nelle scorse settimane per la quale Vendola ha chiesto pubblicamente scusa per aver riso di un giornalista
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
25 ottobre 2010 – 12:57
Archinà a Vendola: “Diamo uno scossone al centrodestra”
L’ormai nota telefonata delle risate non è l’unica. I due si scambiano auguri e confidenze. Qui Archinà invita il presidente a partecipare a un incontro con Emma Marcegaglia e ne approfitta per commentare le nomine dell’autorità portuale di Taranto
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
6 luglio 2010 – 18:29
“Non scrivere note lunghe che Gasparri non le legge”
A Taranto si prepara il ricorso al Tar e Girolamo Archinà è preoccupato perché vede nel centrodestra “un’inerzia assoluta”. L’interlocutore, Pietro Lospinuso, consigliere regionale in quota Pdl lo rasserena perché a breve incontrerà il capogruppo del partito al Senato e il ministro Fitto, ma avverte: “Non scrivermi una nota di trenta pagine che quella Gasparri non la legge, meglio una cosa succinta”
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
29 ottobre 2010 – 09:55
“Il centrodestra deve schierarsi in blocco per fermare il decreto legge”
Lorenzo Nicastro, assessore all’Ambiente in Puglia, ha appena presentato un provvedimento che dà fastidio all’Ilva. Archinà suggerisce a Lospinuso il modo migliore per liberarsi del problema
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
5 maggio 2010 – 17:55
“Il sindaco o lo legate o lo bruciate vivo”
Archinà è in fibrillazione per la conferenza stampa sul benzoapirene convocata dal sindaco Stéfano e da Giorgio Assennato, direttore dell’Arpa. Chiama Ludovico Vico, onorevole del Pd, impegnato a Roma a votare la fiducia al governo
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
7 aprile 2010 – 11:00
“Si può fare qualcosa per mio figlio?” “Ne parlo con Crosetto”
Francesco Archinà, figlio di Girolamo, sta per essere trasferito a La Spezia per motivi di lavoro con la Marina Militare. Lui in realtà preferisce rimanere a Taranto e così il padre chiede un aiuto a Pietro Franzoso, deputato Pdl, morto nel 2011 dopo un incidente, che assicura un intervento sul sottosegretario alla Difesa
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
10 marzo 2010 – 19:35
“Il maestro dell’insabbiamento”
Emilio Riva, patron dell’Ilva, vuole porre fine al “battibecco con Assennato” e chiede ad Archinà come rispondere al comunicato con cui il direttore dell’Arpa svelava il superamento dei limiti degli inquinanti. Il numero uno dell’azienda si innervosisce con il suo factotum che definisce esperto di depistaggi
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
13 maggio 2010 – 12:43
La chiesa cerca sponsor
Don Marco avvisa Girolamo che il 9 giugno ci sarà “la presentazione di quel libro”. Ottomila euro sono già stati trovati, l’opera intera però ne costa 25mila..
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
21 aprile 2010 – 17:21
“Ehì Toni’, allora va bene cinquemila”
Dal centralino dell’Ilva arriva una chiamata ad Archinà. Una telefonata breve, trenta secondi. Il tempo necessario per farsi confermare da Laura che la busta con i cinquemila è pronta. Venti minuti dopo il faccendiere dei Riva chiama Antonio Gigante, uomo vicino alla curia, per confermare che i soldi sono pronti
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
12 maggio 2010 – 11:13
“Su chi puntiamo per la segreteria della Fim?”
Tempo di nomine al sindacato, ma c’è incertezza. Così la segreteria provinciale cisl Daniela Fumarola chiede ad Archinà su chi sia più giusto puntare. Girolamo ci pensa un po’ e dopo due ore richiama: “Prisciano indiscutibilmente”
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
17 maggio 2010 – 9:27
“Noi non possiamo chiedere il rinvio” Ma voi..
Archinà detta la linea a Daniela Fumarola su come Fim deve gestire le elezioni dei delegati sindacali dentro l’Ilva, poi chiede un favore: rimandare il tavolo previsto in prefettura per il 28 maggio. L’azienda non può farlo, loro sì. E così Fumarola si attiva e dieci minuti dopo conferma con un sms “Sto per inviare la richiesta di rinvio”
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
22 giugno 2010 – 17:33
“Questi di Arpa o vengono fatti fuori o sarà la fine”
Girolamo è deluso, credeva di aver raggiunto un accordo con Assennato e invece nulla, dal direttore dell’Arpa arriva la richiesta di riduzione drastica della produzione. Daniela Fumarola ascolta stupita al telefono e si interroga: “Che esigenza c’era?”
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
8 settembre 2010 – 12:26
“Il direttore di Taranto Sera è nostro”
Nico Russo, coordinatore di Taranto Futura, non piace ad Archinà. È necessario trovare un modo per bruciarlo. Al telefono con l’avvocato Perli spunta la soluzione ideale, segnalarlo a Michele Mascellaro. L’uomo, alla guida di un quotidiano locale, è abituato a riportare le notizie con i “toni che vogliamo noi”
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
15 aprile 2010 – 17:13
“Ma quanto gli ha chiesto?”
Un’intercettazione tra Mascellaro, direttore di Taranto Sera, e Archinà svela i sistemi usati dalle aziende per gestire i rapporti con la stampa locale
 guarda il video sulla pagina di Repubblica
21 aprile 2010 – 11:36
“Meglio non svegliare gli appetiti degli esclusi”
Una tavola rotonda al telefono, da una parte della cornetta c’è Girolamo Archinà, dall’altra Emilio Riva, patron dell’Ilva e Alberto Cattaneo, dirigente della comunicazione in azienda. Oggetto della discussione gli spot su una televisione locale
 guarda il video sulla pagina di Repubblica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...